DPR 43 F-GAS Procedure di registrazione

Registro telematico nazionale persone certificate

PROCEDURA DI REGISTRAZIONE AZIENDE ANTINCENDIO

che operano nel  controllo delle perdite, recupero gas, installazione, manutenzione o riparazione di impianti fissi di protezione antincendio e di estintori contenenti taluni gas fluorurati ad effetto serra (Regolamento (CE) n. 304/2008)

Per registrarsi al ministero dell’ambiente al seguente indirizzo www.fgas.it bisogna seguire la seguente procedura :

Scaricare  i documenti necessari per la richiesta di certificato provvisorio  per le persone del settore antincendio cliccando sul link :

Registrazione Persone  e poi segui le istruzioni

  • La pratica deve essere presentata via telematica e deve essere sottoscritta con firma digitale. La persona, può scegliere se:
    • utilizzare il proprio dispositivo di firma digitale contenente certificato di autenticazione e sottoscrizione rilasciato da Ente Certificatore iscritta all’ Elenco Pubblico dei Certificatori accreditati da Digit PA,.
    • delegare un altro soggetto (associazione di categoria, professionista, consulente o anche dipendente dell’impresa) in possesso di dispositivo di firma digitale con le caratteristiche sopra riportate: in questo caso dovrà firmare una procura, in carta semplice, con il formato disponibile sul sito.

Tutte le persone devono comunicare:

  • Dati anagrafici della persona e dell’eventuale altro referente.
    • Tipo di attività che la persona intende svolgere ( antincendio)  Regolamento 304

Importi da versare Persone

    • Diritti di segreteria pari a 13,00 €,
    • Imposta di bollo pari a 14,62 €

Alla pagina www.fgas.it/Home/Contatti area Contatti di ogni Camera di commercio comunica come possono essere effettuati i versamenti

per esempio Camera di commercio di Milano :

Conto Corrente Postale 13,00 €

causale : diritti di segreteria registro FGAS
                        820209
Conto Corrente Postale 14,62 €

causale : versamento bolli
                        820209

Quali documenti allegare scannerizzati in formato pdf :

  • Se la firma digitale non è quella della persona, è necessario allegare
    • procura con firma autografa di persona con potere di firma, con il formato disponibile sul sito. (vedi link precedente)
    • fotocopia del documento di identità del delegante.
  • Se la persona richiede il certificato provvisorio, è necessario allegare
    • una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, con firma autografa della persona, con il formato prodotto in automatico dichiarazione sostitutiva
    • fotocopia del documento di identità del firmatario.
  • Attestati di versamento degli importi dovuti, laddove il pagamento non sia effettuato tramite Telemaco Pay

Cosa viene consegnato dalla Camera di commercio a conclusione della pratica :

  • Immediatamente dopo aver firmato e trasmesso la pratica, è possibile scaricare copia della pratica inviata e la ricevuta di avvenuta trasmissione, tramite il Registro Telematico (Sezione Archivio Pratiche).

A conclusione dell’istruttoria la Camera di commercio rende disponibile, tramite il Registro Telematico (Sezione Certificati e Attestati) l’attestato di iscrizione, (contenente il numero di iscrizione al Registro) e la visura. Entro 30 giorni viene reso disponibile il ertificato provvisorio, se richiesto 

Cosa succede in caso di errore o non completezza della pratica

La Camera di commercio invia una mail all’indirizzo del titolare della firma digitale, segnalando l’errore rilevato o il documento mancante.

La persona dovrà correggere o integrare e rispedire l’intera pratica, senza versare ulteriori importi

Per assistenza :

info@fgas.it, per chiarimenti in merito al contenuto della pratica

assistenza@fgas.it per assistenza nella firma e nella trasmissione

Registro telematico nazionale delle imprese certificate

Scaricare  i documenti necessari per la richiesta di certificato provvisorio  per le aziende del settore antincendio cliccando sul link :

Registrazione Imprese  e poi segui le istruzioni

La domanda deve essere presentata via telematica e deve essere sottoscritta con firma digitale. Illegale rappresentante, o altra persona di impresa con poteri di firma, può scegliere se:

  • utilizzare il dispositivo di firma digitale contenente certificato di autenticazione e sottoscrizione rilasciato da Ente Certificatore iscritta all’ Elenco Pubblico dei Certificatori accreditati da Digit PA,.
  • delegare un altro soggetto (associazione di categoria, professionista, consulente o anche dipendente dell’impresa) in possesso di dispositivo di firma digitale con le caratteristiche sopra riportate: in questo caso dovrà firmare una procura, in carta semplice, con il formato disponibile sul sito. modello procura

Tutte le imprese devono comunicare:

  • Dati anagrafici dell’impresa (vengono ripresi in automatico dalla posizione dell’impresa al Registro Imprese) e del referente.
  • Tipo di attività per la quale l’impresa si iscrive.
  • Se l’impresa svolge attività  agli impianti antincendio deve comunicare anche:

Nome, cognome e codice fiscale della persona o delle persone che impiega per svolgere l’attività: Attenzione: per poter iscriversi e ottenere il certificato provvisorio e, successivamente il certificato, la persona o le persone dovranno essere, a loro volta, in possesso di certificato provvisorio o certificato.

Importi da versare imprese

    • Diritti di segreteria pari a 21,00€
    • Imposta di bollo pari a 14,62 €

Alla pagina www.fgas.it/Home/Contatti area Contatti di ogni Camera di commercio comunica come possono essere effettuati i versamenti

per esempio Camera di commercio di Milano :

Conto Corrente Postale 21,00 €

causale : diritti di segreteria registro FGAS
                        820209
Conto Corrente Postale 14,62 €

causale : versamento bolli
                        820209

    Quali documenti allegare cannerizzati in formato pdf

Se la firma digitale non è quella di una persona di impresa con potere di firma, è necessario allegare

  • procura con firma autografa di persona con potere di firma, con il formato disponibile sul sito.
  • fotocopia del documento di identità del delegante.

Se l’impresa richiede il certificato provvisorio, è necessario allegare:

  • una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, con firma autografa di persona con potere di firma, con il formato prodotto in automatico dal sito dichiarazione sostitutiva imprese
  • fotocopia del documento di identità del firmatario.

Attestati di versamento degli importi dovuti (laddove il pagamento non avvenga via telematica).

Cosa viene consegnato dalla Camera di commercio a conclusione della pratica :

  • Immediatamente dopo aver firmato e trasmesso la pratica, è possibile scaricare copia della pratica inviata e la ricevuta di avvenuta trasmissione, tramite il Registro Telematico (Sezione Archivio Pratiche).

A conclusione dell’istruttoria la Camera di commercio rende disponibile, tramite il Registro Telematico (Sezione Certificati e Attestati) l’attestato di iscrizione, (contenente il numero di iscrizione al Registro) e la visura. Entro 30 giorni viene reso disponibile il ertificato provvisorio, se richiesto

Cosa succede in caso di errore o non completezza della pratica

La Camera di commercio invia una mail all’indirizzo del titolare della firma digitale, segnalando l’errore rilevato o il documento mancante.

La persona dovrà correggere o integrare e rispedire l’intera pratica, senza versare ulteriori importi

Per assistenza :

info@fgas.it, per chiarimenti in merito al contenuto della pratica

assistenza@fgas.it per assistenza nella firma e nella trasmissione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.